210 MILA EURO PER LA SICUREZZA DI QUATTRO EDIFICI SCOLASTICI. OLTRE 100 MILA EURO PER LA SCUOLA DI VIA CAMPO IMPERATORE,FIRMATO IL CONTRATTO

“Tra i diversi finanziamenti ottenuti, questo è sicuramente tra quelli che mi sta più a cuore”. Lo dichiara il sindaco di Montesilvano, Attilio Di Mattia, che aggiunge: “Duecentodiecimila euro per la messa in sicurezza di quattro scuole della nostra città. Si tratta di un finanziamento della Regione Abruzzo per i lavori di adeguamento alla normativa antincendio per l’edificio Scolastico Saline, in via Costa, la scuola elementare di Villa Verrocchio, di via Lazio, la Scuola materna ed elementare L. De Zelis e la Scuola materna ed elementare di via Vitello D’Oro. Voglio ringraziare il dirigente ing. Gianfranco Niccolò e l’arch. Fabio Ciarallo che hanno curato il progetto, perché tra le oltre 160 richieste ne sono state ammesse al finanziamento solo 7 e Montesilvano è tra queste sette. In questo periodo di grande difficoltà economica degli enti locali è determinante saper intercettare fondi alternativi a quelli in disponibilità delle casse comunali ed è per questo che sollecito assessori, consiglieri ed uffici in questa direzione”.

 

scuola1“Intanto grazie all’intercettazione dei fondi regionali – continua il sindaco - riusciremo ad adeguare alla normativa antincendio i 4 edifici. Vorrei poter fare molto di più per elevare le condizioni delle scuole dei nostri ragazzi agli standard di molte città europee, ma non è facile e bisogna ripartire da basilari quanto fondamentali interventi, come quelli della sicurezza. Da qui siamo partiti per le nostre possibilità: gli interventi sono, ad esempio, relativi all’adeguamento degli impianti di illuminazione di emergenza, con l’installazione di lampade in prossimità delle vie di esodo, l’installazione di allarme ottico-acustico; sono previste installazioni di natura idraulica antincendio come idranti e serbatoi di riserva idrica, rilevatori di fumo e porte dotate di maniglione antipanico là dove necessari, insomma una serie di interventi legati all’adeguamento delle norme di sicurezza antincendio. I lavori, dal momento dalla data di consegna, verranno compiuti in 180 giorni”.

Sugli interventi di sicurezza per gli edifici scolastici interviene anche l’assessore alla Pubblica Istruzione, Enzo Fidanza, che aggiunge: “Oltre a questo intervento,  proprio ieri gli uffici hanno provveduto a stipulare il contratto con la ditta che si occuperà del lavori di adeguamento alle normative di sicurezza della scuola di via Campo Imperatore/via Valle D’Aosta, per un importo complessivo di 102.520 euro, di cui circa 68.000 euro come contributo concesso dalla Regione e circa 34.000 euro con fondi comunali. I lavori, dunque, partiranno a stretto giro. Intanto, abbiamo inserito nel programma triennale di opere pubbliche interventi anche per le altre scuole dell’infanzia, elementari e medie. Stiamo facendo il massimo, con la consapevolezza che abbiamo ancora molto da fare”.

“La sicurezza dei nostri ragazzi – concludono il primo cittadino e l’assessore Fidanza - è un dovere morale ed etico, prima ancora che normativo, che dobbiamo assumere e caricarci con lo stesso senso di responsabilità che si coltiva nei confronti dei propri figli”.