OGGI E GIOVEDI’ PASSEGGIATE EMPATICHE PER 340 STUDENTI DELLE SCUOLE MEDIE DI MONTESILVANO

Sono 340 i ragazzi delle scuole medie Troiano Delfico ed Ignazio Silone, di Montesilvano, che nelle giornate di oggi, martedì 17 dicembre, e di giovedì 19 dicembre vivranno l’esperienza di muoversi su di una carrozzina o bendati, in una passeggiata empatica. L’appuntamento chiude il progetto di sensibilizzazione sui diritti delle persone con disabilità, ideato dall’Ufficio Disabili del Comune di Montesilvano grazie all’impegno di Claudio Ferrante ed Alessia Marzoli, e fatto proprio dall’Amministrazione Comunale.

 

Il progetto, totalmente gratuito, è stato accolto con entusiasmo dal sindaco, Attilio Di Mattia, ed ha visto tra i primi sostenitori l’assessore alla disabilità, Enea D’Alonzo, ed i consiglieri comunali, Daniele Scorrano e Fabio Vaccaro, che hanno voluto portare l’iniziativa in tutte le scuole medie.

Domani, martedì 17, la passeggiata empatica, che parte alle ore 8.15 e si conclude alle 12.30, coinvolge 190 ragazzi della scuola media Troiano Delfico, i quali vivranno questa esperienza in Piazza Diaz, proprio di fronte al Palazzo comunale. Mentre giovedì 19 dicembre è la volta dei 150 studenti della scuola media Ignazio Silone di Villa Verrocchio, che si muoveranno con carrozzine e con le bende nel cortile della scuola in via San Gottardo, n. 1, sempre dalle 08.15 alle 12.30. A conclusione delle due passeggiate,si terrà un briefing conclusivo per raccogliere le considerazioni dei ragazzi sull’esperienza vissuta.

Le passeggiate empatiche sono il punto di arrivo di un percorso di sensibilizzazione che si è dispiegato in 2 incontri nelle classi terze degli istituti scolastici, della durata di due ore ognuno, in cui si sono affrontati con i giovani della città diversi temi: dai valori di “classificazione” dell’altro, al diritto all’istruzione, alle insidie della discriminazione fino al valore sociale della solidarietà. “Sono molto orgoglioso di questo progetto – ha commentato il sindaco Di Mattia – che ormai sta diventando un appuntamento fisso per i nostri giovani. Far vivere loro questa esperienza vale molto più di tante parole e contribuisce a costruire quella consapevolezza che li accompagnerà per tutta la vita”.

“I ragazzi sono una bellissima speranza per il nostro paese e noi abbiamo il dovere di sostenere la loro crescita sociale – ha aggiunto l’assessore D’Alonzo – Un giovane studente della terza C della scuola Silone con un messaggio su facebook ringrazia l’Ufficio Disabili per averlo sensibilizzato sul problema delle persone portatrici di handicap e aggiunge che non vede l’ora di dare una mano per la società. Ecco, questo messaggio ci ha dato la conferma dell’importanza dell’iniziativa e della qualità dei nostri giovani”.

“Questo progetto di sensibilizzazione – ha spiegato Ferrante - è stato un vero successo. I ragazzi ci hanno ascoltato con entusiasmo e grande partecipazione. Abbiamo lavorato con loro su tematiche delicate e importanti come barriere architettoniche, educazione civica, diritti universali della convenzione ONU. Hanno perfettamente capito il significato della parola disabilità, diventando sentinelle della civiltà, perché, tornando a casa, hanno spiegato ai genitori quali sono le responsabilità che tutti noi abbiamo nei confronti della collettività.
Per l’esperienza empatica l’Ufficio Disabili verrà supportato dall’Unione Italiana Ciechi e dall’Associazione Carrozzine Determinate Abruzzo. Al progetto hanno partecipato attivamente le insegnanti, alcuni insegnanti di sostegno, che ringraziamo di cuore, ed agli incontri sono stati presenti anche il Sindaco Di Mattia, l’assessore D’Alonzo i consiglieri Vaccaro e Scorrano, in rappresentanza di tutta l’Amministrazione comunale, sempre sensibile e ricettiva su queste tematiche”. 

Bandi di Gara

Comune di Montesilvano

commercial-building-iconPiazza Diaz, 1 - 65016 Montesilvano (PE)
Telefono: +39.085.44811
Fax: +39.085.834408
Cod. Fisc 00193460680
IBAN: IT84U0311177340000000000673
C.C.P: 12092656

 

Cookie e Informativa Privacy
Note Legali
Privacy